BONUS 500 EURO 18ENNI

Bonus 500 euro 18enni :
come funziona, 18app, Carta elettronica e attività convenzionale.

Debutta il così detto bonus cultura per i nati nel 1998.
500 euro potranno essere spesi per l’acquisto di libri scolastici e di lettura; visite alle mostre, ai musei e alle aree archeologiche; biglietti per il cinema, le fiere, i concerti e il teatro.
Il bonus è operativo e fruibile attraverso l’apposita piattaforma on line chiamata 18app.

Cos’è 18App?
Si tratta di un’applicazione web voluta dal ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, e della Presidenza del Consiglio dei Ministri realizzata principalmente per promuovere la cultura nel nostro paese. Attraverso il sito 18App utilizzando il Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID) è consentito a tutti i cittadini residenti nel territorio nazionale che hanno compiuto 18 anni nel 2016, di ottenere un bonus di 500 euro spendibile in beni culturali: cinema, concerti, eventi, libri, musei, monumenti, parchi, teatro e danza. Il bonus è destinato anche ai diciottenni stranieri purché in possesso del permesso di soggiorno e residenti in Italia. Il bonus è entrato il vigore giovedì 3 novembre dopo un avvio un po’ complicato dovuto allo slittamento dei tempi di attivazione necessari ai fini del perfezionamento tecnico di un servizio che non è affatto banale nei suoi meccanismi di erogazione.

Prima di tutto servono credenziali SPID, perciò è necessario autenticarsi tramite gli Identity Provider accreditati presso l’Agenzia per l’Italia Digitale (AgID) che sono Poste Italiane, Tim, InfoCert e Sielte.

Una volta ottenuto SPID si accede al sito 18App selezionando la tipologia di esercente presso cui effettuare gli acquisti: direttamente nell’esercizio commerciale oppure online.
A questo punto si verifica il prezzo dei beni e si genera il buono fino ad un importo massimo di 500 euro pari al valore economico dei biglietti o dei libri da acquistare. Se il buono è stato generato correttamente si riceverà immediata comunicazione. Per utilizzare il buono direttamente alla cassa di un esercente è possibile stamparlo oppure salvarlo sugli smartphone o tablet, e far visualizzare i dati identificativi, corredati di codice alfanumerico di 8 cifre, QR code e barcode. Di conseguenza l’esercente procederà alla validazione. Per gli acquisti online, invece, basta indicare nel sito di vendita il codice del buono generato. Gli importi dei buoni verranno scalati al momento della validazione da parte dell’esercente e in qualunque momento si può decidere di annullare il buono non ancora validato e crearne un altro, ad eccezione di quelli validi per Musei, Monumenti e Parchi. Il sito consente di tenere traccia del saldo e degli acquisti nell’apposita area riservata. L’iscrizione al sito quindi è necessaria per tracciare l’esatto percorso delle 500 euro.

Cosa si può acquistare con SPID?
Si possono acquistare solo ed esclusivamente i beni inseriti dal Governo (vedi il sito). Sono diverse le possibilità disponibili: abbonamento card e biglietto d’ingresso al cinema, concerti, biglietti di ingresso a festival, fiere, circhi, audiolibro, ebook, libri di testo, abbonamenti e biglietti per musei, monumenti e parchi, teatri e danza. Mentre non è possibile acquistare CD e DVD. Non sono compresi giochi online.

Fino a quando?
I ragazzi nati nel 1998 hanno tempo fino al 31 gennaio 2017 per registrarsi a 18App tramite SPID e ottenere il bonus cultura, potendolo poi spendere fino 31 dicembre 2017.