Commercio di cose antiche e/o usate - Obbligo di tenuta del registro delle operazioni giornaliere di cui all'art. 128 del TULPS

La nuova circolare del Ministero dell'Interno n. 557/PAS/U/004040/12900.A(24)BIS del 21/03/2018 precisa che coloro che esercitano il commercio di cose antiche o usate, pur essendo legittimati ad avviare le relative attività senza dover sottostare a controlli nella fase di accesso al settore, saranno comunque tenuti ad annotare le ralative transazioni sul registro previsto dall'art. 128 del TULPS.