Il Sindaco

Cristina ANDRETTA

Image Cristina ANDRETTA
Zoom
Cristina Andretta

Referati:

  • Urbanistica
  • Personale
  • Istruzione
  • Comunicazione

 

Giorno e orario di ricevimento:

  • Giovedì 
    previo appuntamento, presso l’ufficio Segreteria del Sindaco


Contatti telefonici:

  • 0423-7027 (centralino)
  • 0423-702824 (Segreteria del Sindaco)
 

Competenze

Il Sindaco è l’organo responsabile dell’Amministrazione del Comune ed è il rappresentante dell’Ente, infatti la sua elezione, che avviene in maniera diretta e viene conseguita con la maggioranza dei consensi, esprime la scelta della comunità e vede a lui attribuita direttamente dai cittadini la responsabilità dell’Amministrazione e, contestualmente, il riconoscimento di tutti i poteri conseguenti in forza dei quali egli è titolare della funzione di governo.
In tal senso egli esprime la Giunta Comunale e la presiede.
Il Sindaco nella seduta di insediamento presta giuramento, davanti al Consiglio Comunale, di osservare lealmente la Costituzione italiana.
Il Sindaco presenta altresì al Consiglio Comunale le linee programmatiche relative alle azioni ed ai progetti che intende realizzare nel corso del suo mandato.
Il Consiglio, in tale occasione, non si esprime sulle scelte fatte dal Sindaco per la composizione della Giunta, ma deve ascoltare le linee programmatiche illustrate ed in tal senso valutare gli obiettivi che si prefigge di raggiungere assieme alla Giunta medesima, così come da lui espressa.
Il Sindaco dura in carica cinque anni.

Chi ha ricoperto la carica di Sindaco per due mandati consecutivi, allo scadere del secondo mandato, non è più rieleggibile. È tuttavia consentito un terzo mandato consecutivo se uno dei due mandati precedenti ha avuto durata inferiore a due anni, sei mesi ed un giorno per causa diversa dalle dimissioni volontarie.

Compiti del Sindaco sono:

  • rappresentare l’Ente e convocare la Giunta Comunale;
  • sovrintendere al funzionamento dei servizi e degli uffici;
  • esercitare le funzioni a lui attribuite dalle leggi, dai regolamenti e dallo statuto e sovrintendere alle funzioni statali e regionali attribuite o delegate al Comune;
  • esercitare le funzioni attribuitegli quale autorità locale nelle materie previste da specifiche disposizioni di legge;
  • adottare le ordinanze contingibili ed urgenti in caso di emergenze sanitarie o di igiene pubblica a carattere esclusivamente locale;
  • organizzare e coordinare gli orari degli esercizi commerciali, dei pubblici esercizi, e dei servizi pubblici, nonché - d’intesa con i responsabili territorialmente competenti delle amministrazioni interessate - gli orari degli uffici pubblici localizzati nel territorio;
  • provvedere – sulla scorta degli indirizzi forniti dal Consiglio - alla nomina, alla designazione ed alla revoca dei rappresentanti del Comune presso enti, aziende ed istituzioni;
  • nominare i responsabili degli uffici e dei servizi.