NUOVA SCUOLA PRIMARIA A SERVIZIO DELLE FRAZIONI DI ALBAREDO-CASACORBA-CAVASAGRA

Image NUOVA SCUOLA PRIMARIA A SERVIZIO DELLE FRAZIONI DI ALBAREDO-CASACORBA-CAVASAGRA

L'Amministrazione comunale, ritiene l'istruzione un comparto di primaria importanza e in tale ottica ha avviato un processo di verifica dei servizi scolastici e formativi del territorio per la promozione di una comunità più attiva, incentivando reti e condizioni di reciproca fiducia per il superamento delle divisioni, l’aumento della coesione sociale e della crescita culturale. Da questo contesto è emersa la volontà di realizzare un unico plesso scolastico, di formazione primaria, a sud di Vedelago al fine di accorpare i tre plessi attualmente esistenti nelle tre frazioni di Albaredo, Casacorba e Cavasagra. Scelta che consentirà di migliorare i servizi scolastici, l'offerta formativa, la 'vivibilità' della struttura scolastica ma anche di ottimizzare le risorse con una notevole riduzione dei costi.
Il progetto prevede un nuovo plesso scolastico dimensionato per accogliere tre sezioni della scuola primaria oltre ad una palestra dimensionata per offrire un servizio anche extrascolastico diretto all’intera cittadinanza. Il bacino di utenza direttamente coperto dalla nuova struttura è quello attuale costituito dalle tre frazioni a sud della linea ferroviaria Vicenza-Treviso.
Le aree interessate dalla realizzazione dell’intervento in progetto, non risultano conformi alla disciplina urbanistica attualmente vigente P.A.T. e P.I., trattandosi di aree attualmente a destinazione agricola, e quindi si è reso necessario attivare la procedura per l’approvazione della variante allo strumento urbanistico che risulta essere quella dell’art. 24, commi 1 e 2, della Legge Regionale n. 27/2003 e s.m.i. in combinato disposto con gli articoli 10 e 19 del D.P.R. 327/2001.
Con Delibera del Consiglio Comunale n. 1 del 09.01.2017 è' stato quindi approvato il progetto preliminare (progetto di fattibilità) dei lavori di “Nuova scuola primaria con palestra polivalente a servizio delle frazioni di Albaredo, Casacorba e Cavasagra” con contestuale adozione di variante al Piano di Assetto del Territorio P.A.T. e al Piano degli Interventi P.I. – vigenti, per trasformazione dell’area interessata dall’intervento, da “Zona Agricola E” a “zona F” – per Servizi di interesse comune di Progetto e finalizzata all’apposizione del vincolo preordinato all’esproprio.
Gli atti e documenti della variante sono stati pubblicati dal 16 gennaio 2017 per la durata di 30 (trenta) giorni consecutivi decorsi i quali chiunque ha avuto la possibilità di formulare osservazioni entro i successivi trenta giorni.
Con la deliberazione del Consiglio Comunale n°22 del 25/07/2017 è stata approvata la proposta di controdeduzione all’unica osservazione pervenuta.
Successivamente, con decreto del Presidente n°199 10/10/2017 la Provincia di Treviso, competente all’approvazione delle varianti ai Piani di Assetto del Territorio nell’ambito delle procedure previste dalle sopracitate norme, ha provveduto all'approvazione della variante al PAT di cui si tratta; il decreto è stato pubblicato nel Bollettino Ufficiale della Regione Veneto n°102 in data 27/10/2017.
A termine della procedura è stata definitivamente approvata, con deliberazione del Consiglio Comunale n°40 del 8/11/2017, anche la variante al Piano degli Interventi.