Entro il 20/01/2017 Campagna Termografia - Sportello Energia

RICHIESTA DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE

Image RICHIESTA DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE


Il Comune di Vedelago con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 49 del 29 settembre 2014 ha aderito al Patto dei Sindaci, con Deliberazione di Consiglio Comunale n. 31 del 28 luglio 2015 ha approvato il “Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile” (PAES) che tra l’altro prevede l’attivazione dello Sportello Energia comunale e con Deliberazione di Consiglio Comunale n. 13 del 27 aprile 2016 ha approvato il Piano Energetico Comunale (PEC).

La Fase di Piano del PEC prevede l’attivazione di un servizio denominato “Campagna di termografie a sportello” al fine di offrire alla cittadinanza un quadro conoscitivo sia qualitativo che quantitativo, di facile lettura ed interpretazione, sul profilo di consumo e sulle criticità termiche della propria casa.

L’iniziativa rappresenta un passo potenzialmente decisivo non solo nella presa di coscienza da parte dei singoli delle condizioni edilizie dell’edificio in cui vivono, ma per innescare delle micro economie locali di riqualificazione edilizia ragionata e razionale, non spinta solo dal mercato o dalle agevolazioni fiscali più o meno strutturali.

Il Comune di Vedelago ha affidato il servizio di gestione dello Sportello Energia del PAES a Sinergia Cooperativa Sociale E.S.Co di Vicenza in collaborazione con l’Associazione Arianova Sostenibile di Pederobba, e intende integrare lo Sportello con il servizio gratuito di termografia.

Come risultato finale - nell’ambito dello Sportello Energia comunale - il servizio dovrà comprendere l’indicazione di massima dei possibili interventi migliorativi, dei risparmi conseguibili e della spesa necessaria per conseguirli.

Il PEC prevede un accordo di partnership con un soggetto imprenditoriale che fornisca questo servizio a titolo gratuito ad un numero predeterminato di richiedenti su scala comunale preventivamente indicati/selezionati dallo Sportello Energia del Comune.

A tale proposito si chiede alle Aziende del settore operanti nel territorio comunale di manifestare il proprio interesse a prestare collaborazione all’Amministrazione comunale per l’attività sommariamente sopra descritta entro il 20/01/2017.

I requisiti richiesti per la manifestazione di interesse sono i seguenti:

  1.  Abilitazione alla realizzazione di impianti idraulici, elettrici e lavori edili con garanzia di unico interlocutore nelle varie fasi di progettazione, installazione e collaudo.
     
  2. Certificazione del sistema di gestione secondo le norme UNI EN ISO 9001/2008 o 2015.
     
  3. Disponibilità ad offrire gratuitamente l’analisi termografica del fabbricato di residenza con sintetica relazione di base per i possibili interventi di efficientamento.

A giudizio dell’Amministrazione comunale verranno accolte le manifestazioni di interesse delle Aziende che potranno documentare qualificanti requisiti aggiuntivi e significative ulteriori disponibilità di collaborazione.

 

 

IL CAPO SETTORE
URBANISTICA-AMBIENTE

arch. Martino Pierobon
(documento informatico con firma digitale
ai sensi dell’art. 24 del D. Lgs.82/2005)