Newsletter 10 - Tina Anselmi

Tina Anselmi, "grazie a lei è iniziato il percorso della parità tra uomo e donna"


"Una grande donna che ha segnato la storia della politica, soprattutto rompendo quel muro di cristallo tra uomini e donne e che per queste ultime ha segnato l'inizio di un vero percorso di parità": così il sindaco di Vedelago Cristina Andretta ha ricordato Tina Anselmi, l'esponente politica di Castelfranco, prima donna italiana divenuta ministro, scomparsa il 1 novembre scorso. "È stata sicuramente un punto di riferimento per me quando ho iniziato l'attività politica: pur non conoscendola direttamente, mio nonno mi parlava di questa figura eccezionale per l'Italia e per il nostro territorio in particolare. I suoi scritti e le sue testimonianze, che ho avuto la fortuna di ascoltare anche dalla sua voce, hanno avuto un significato importante per me, come credo per tante donne impegnate in politica - continua Il sindaco - Si possono anche non condividere alcune delle sue posizioni, ma questo non scalfisce in nessun modo la sua passione, il suo amore e la sua dedizione per la "res pubblica". Per questo non solo noi donne ma tutti le dobbiamo molto"