Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Privacy policy

Energia

SERVIZIO ENERGIA

Cosa fa

Il Servizio si occupa delle attività legate all'energia. Maggiori dettagli a piè di pagina

Orari

Giorno Mattino Pomeriggio
lunedi 17:00 - 18:15
martedi 09:00 - 12:30
mercoledi 17:00 - 18:15
venerdi 09:00 - 12:30

Altre informazioni

Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile (PAES)           
"Il Comune ha individuato e programmato nel dettaglio le azioni specifiche volte alla riduzione dei consumi e delle emissioni climalteranti. Azioni che interessano in particolare edifici, attrezzature e impianti comunali, terziario e residenziale, illuminazione pubblica,  trasporti, informazione e produzione locale di elettricità.
Il Piano non si esaurisce con l’approvazione, in quanto è uno strumento flessibile al quale possono essere aggiunte nuove e diverse “azioni” di intervento in relazione all’evolversi dei tempi e/o delle modalità operative, che lo stesso monitoraggio biennale può suggerire per il perseguimento dell’obiettivo di riduzione della CO2 al 2020 fissato per il Comune di Vedelago non al 20% ma al 27%."

Nuovo patto dei sindaci integrato per il clima e l’energia dell’unione europea (PSCE)
Quindi, il Comune con delibera di Consiglio n. 55 del 28/10/2019,  ha aderito al nuovo Patto denominato “Patto dei Sindaci per il Clima e l’Energia”, che prevede in particolare i seguenti obiettivi: mitigazione degli effetti conseguenti al cambiamento climatico e adattamento, energia sicura, sostenibile e alla portata di tutti. Si prevede l’adozione di misure concrete a lungo termine che forniscano un contesto stabile dal punto di vista ambientale, sociale ed economico per le generazioni presenti e future. In futuro il Comune dovrà definire le linee guida per la riduzione del 40% della CO2 nei prossimi 10 anni, con l’impegno di aumentare ancora di più il rispetto per l’ambiente per raggiungere gli obiettivi in materia di mitigazione e adattamento con la tabella di marcia indicata nell’allegato I al PSCE, entro il 2030.

Contributi sostituzione impianti termici
Nell’ambito delle azioni previste dal PAES, nel 2019, sono stati finanziati dei contributi economici a favore dei cittadini residenti nel Comune di Vedelago per l’esecuzione di interventi finalizzati al miglioramento della qualità dell’aria ed alla riduzione delle emissioni di CO2 derivanti dagli insediamenti residenziali. In particolare sono stati erogati dei contributi per la sostituzione di vecchi generatori di calore installati da oltre 10 anni, all’interno di singole unità abitative, con altri ad alta efficienza energetica, e per la pulizia di canne fumarie a servizio di impianti funzionanti a biomassa.

Patto dei Sindaci
Il Patto dei Sindaci è il principale movimento europeo che vede coinvolte le autorità locali e regionali impegnate ad aumentare l’efficienza energetica e l’utilizzo di fonti energetiche rinnovabili nei loro territori. Attraverso il loro impegno i firmatari del Patto intendono raggiungere e superare l’obiettivo europeo di riduzione del 20% delle emissioni di CO2 entro il 2020.

Il PAES
Con l'adesione al Patto dei Sindaci con Delibera di Consiglio Comunale del 29.09.2014, il Comune di vedelago ha aderito formalmente all'iniziativa europea del Patto dei Sindaci impegnandosi, in coerenza con gli indirizzi strategici dell'Unione Europea, a ridurre le proprie emissione di C02 di almeno il 20% entro il 2020, contribuendo altresì a contrastare i cambiamenti climatici e ad aumentare la produzione di energia da fonte rinnovabile.
In questo percorso, il comune ha potuto avvalersi del supporto della Provincia di Treviso, ente di coordinamento dell'iniziativa dal 2012.

Il primo passo dell'Amministrazione è stato quello di predisporre un Inventario Base delle Emissioni (IBE), strumento atto ad identificare e quantificare le principali fonti dirette ed indirette di emissione da C02 del territorio (consumi elettrici, riscaldamento e raffrescamento, combustibili fossili per trasporti), nonchè le produzioni di energia locali. Come anno base dell'IBE, su ci calcolare l'obbiettivo di riduzione, è stato scelto il 2007, prevalenetemente al fine di disporre di informazioni ripetibili per tutti i settori chiave identificati secondo le Linee guida del Patto dei Sindaci, ovvero edifici pubblici, edifici residenziali, edifici terziari, trasporti, produzione locale di energia da FER.

Successivamente, è stato predisposto il Piano d'Azione Sostenibile (PAES), cioè l'elenco di azioni di mitigazione che il Comune si è impegnato ad intraprendere, sia nell'ambito delle proprie attività dirette e del proprio patrimonio edilizio, sia mediante il coinvolgimento dei cittadini, sensibilizzati e responsabilizzati sui temi dell'efficenza energetica e dei cambiantei climatici.

Il PAES è stato adottato ufficialmente con Delibrazione del Consiglio Comunale del 28.07.2015, ed è scaricabile e consultabile sia sul portale del Patto dei Sindaci, sia sul sito dell'Amministrazione Comunale.

Il comune di Vedelago ha formulato nel proprio PAES un totale di 25 azioni, che complessivamente consentirebbero di ragiungere, entro il 2020, un quantitativo di emissioni annue di C02 pari a 17.211 tonnellate, conrrispondenti ad una riduzione del 26% rispetto ai valori registrati nell'IBE.

A due anni dall'Adozione del PAES, il Comune di Vedelago ha sviluppato la prima attività di monitoraggio prevista dall'iniziativa del Patto dei Sindaci, presentando la Relazione di Intevento, in cui vengono presi in considerazione i progressi svolti per le singole azioni previste dal Piano.

Documenti

  PDF213,2K PAES - Delibera Consiglio comunale n. 31 del 28.07.2015.pdf
  PDF14,1M PAES - DeliBera Consiglio comunale n. 31 del 28.07.2015 - Allegato.pdf