Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Privacy policy

Ecocentro

Progetto per la realizzazione di un nuovo EcoCentro al servizio del Comune di Vedelago

Progetto

Con delibera dell’Assemblea Consortile del 11/04/2014 è stato adottato il piano di sviluppo degli EcoCentri con relativo ordine di priorità degli interventi.
La realizzazione di un nuovo EcoCentro al servizio del Comune di Vedelago si inserisce all’interno di detto piano di sviluppo complessivo di tali strutture pensato per risolvere le attuali criticità con l’obiettivo di diminuzione dei costi fissi complessivi e l’adeguamento strutturale degli EcoCentri alle nuove normative.
la Società Contarina S.p.a., in accordo con il Comune di Vedelago ha individuato un’area sita in via Papa Sarto lungo la Strada Provinciale 19 in corrispondenza della rotatoria a nord della SP 102 Postumia Romana nella quale realizzare un nuovo EcoCentro, posizionamento ritenuto ideale in quanto situato centralmente al territorio comunale e servito da una viabilità ottimale per utenti e mezzi di servizio e che non compromette le consuetudini dell’utenza già abituata a frequentare la zona per conferire i rifiuti all’attuale EcoCentro situato nella vicina via Bassanese.
E' stato quindi elaborato uno studio di fattibilità approvato dapprima dal Consiglio di Amministrazione di Contarina S.p.a. nella seduta del 22/02/2019 e successivamente, in data 17/06/2019 dal Comitato di Bacino Priula con delibrazione n°25.
Con nota del 27/06/2019, acquisita al protocollo comunale in data 28/06/2019 al n°14771 la Società Contarina ha trasmesso gli atti ed il progetto approvato al Comune ai sensi dell’art. 19 commi 1 e 3 del D.P.R.327/2001 ai fini della procedura di variante urbanistica necessaria ad assicurare la conformità urbanistica dell’area interessata dalla realizzazione dell’opera, area che attualmente risulta classificata come zona agricola non integra interessata da zona di riqualificazione e riconversione.
Con Delibera del Consiglio Comunale n. 36 del 22.07.2019, preso atto dell'avvenuta approvazione del Progetto da parte dell'Ente competente, è stata adottata la conseguente variante al Piano degli Interventi P.I. – vigente finalizzata ad assicurare la conformità urbanistica dell’area interessata dalla realizzazione dell’opera.
Con la Delibera del Consiglio Comunale n.60 del 28.10.2019 è stata definitivamente approvata la variante al Piano degli Interventi che diverrà efficace decorsi quindici giorni dalla pubblicazione della sopracitata deliberazione, avvenuta in data 05.11.2019.

Variante urbanistica

Variante urbanistica
  PDF241,9K avviso_adozione_variante_pi_ecocentro con protocollo

  PDF294,8K DCC 36 del 22-07-2019 adozione variante PI

  PDF657,9K All. 01 - Relazione tecnica illustrativa

  PDF286,4K All. 02 - Calcolo sommario di spesa

  PDF8,1M All. 03 - Documentazione fotografica

  PDF819,3K All. 04 - Studio di prefattibilità ambientale

  PDF1,1M All. 05 - Piano particellare

  PDF334,3K All. 06 - Prime indicazioni PSC

  PDF5,6M All. 07 - Mitigazione ambientale

  PDF581,2K All. 08 - Relazione aggiornamento quadro conoscitivo

  PDF5,2M All. 09 - Relazione tecnica di variante al PI

  PDF276,5K All. 10 - Asseverazione sismica

  PDF6M All. 11 - Relazione idraulica

  PDF1,5M Tav.1F Cartografie

  PDF2,2M Tav.2F Planimetria stato di fatto

  PDF5,4M Tav.3F Planimetria di progetto

  PDF4,4M Tav.4F Variante PI

  PDF5,8M Tav.5F Planimetria compatibilità idraulica

  PDF244,8K DCC 60 del 28-10-2019 appprovazione variante PI