Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Privacy policy

Trasporto, accoglienza e tempo integrato

10 settembre 2020

Bambini che scrivono

Con la presente l’amministrazione comunale intende assicurare i genitori sulla disponibilità di alcuni servizi ritenuti essenziali

Data di Pubblicazione

10 settembre 2020

Argomenti

Dettagli

Gentili genitori,
mancano davvero pochissimi giorni allo squillo della prima campanella dell’anno scolastico 2020-2021.
E’ un anno scolastico che parte con un bagaglio, purtroppo, già molto pesante, sia perché a causa dell’emergenza sanitaria in corso i nostri bambini e ragazzi non frequentano le aule scolastiche ormai da quasi sette mesi, sia perché la ripartenza è accompagnata da una serie complessa di disposizioni e regole da rispettare necessarie per garantire la massima sicurezza per alunni e personale scolastico.

In questi mesi l’Amministrazione Comunale - pur con tutti i limiti dettati da una situazione inaspettata, nuova e di emergenza - ha cercato di non abbassare mai la guardia mettendo in campo tutte le risorse umane, sociali e materiali affinché le famiglie e le fasce più fragili della popolazione non si sentissero abbandonate in una situazione pandemica che ha completamente stravolto abitudini e quotidianità.

A subirne le conseguenze maggiori sono stati, spesso, proprio i bambini ed i ragazzi in età scolare, costretti a rinunciare alla routine giornaliera fatta di scuola, compagni, attività extrascolastiche e sportive e svago. Ma anche i loro genitori e le loro famiglie, obbligate, dall’oggi al domani, a dover conciliare esigenze di lavoro con quelle familiari con grandi difficoltà sia durante che dopo il lockdown.

Consapevole di queste difficoltà, l’Amministrazione ha scelto di supportare, più degli anni scorsi, i Centri estivi su più fronti. Il Comune ha, infatti, sostenuto le diverse iniziative estive sia promuovendone la diffusione nelle varie zone del territorio, sia concedendo un contributo sulla quota settimanale tanto per le famiglie che hanno scelto i centri estivi comunali che per quelle che hanno preferito, invece, le proposte alternative offerte da altri enti.

Se, da un lato, il riavvio delle attività scolastiche rappresenta una tappa cruciale della fase di ripartenza in corso, dall’altro non va sottovalutata l’importanza di garantire un riavvio all’insegna della massima sicurezza.

Proprio per questa ragione, sul tema “scuola” nel corso di tutta l’estate l’amministrazione comunale, assieme agli uffici tecnici, alla direzione scolastica e al Consiglio di Istituto, si è spesa a 360 gradi con incontri, confronti, approfondimenti e riflessioni mirati sia a cercare di comprendere ed interpretare in maniera logica il susseguirsi di disposizioni ministeriali, delle ordinanze regionali e delle Linee guida, sia per cercare di trovare soluzioni concrete, fattibili ed efficaci. E’, questa, un’attività tuttora in corso.

E’ un percorso tortuoso, un lavoro lungo e complesso che spiega le ragioni per cui, a pochi giorni dalla ripartenza, ancora degli aspetti sono in via definizione.

Ciononostante, con la presente l’amministrazione comunale intende assicurare i genitori sulla disponibilità di alcuni servizi ritenuti essenziali:
• trasporto scolastico: a partire da mercoledì 16 settembre sono garantite tutte le corse già attive nello scorso anno scolastico: per gli alunni che frequentano il nuovo plesso scolastico sud il trasporto è previsto a partire da ottobre, sulla base delle pre-iscrizioni pervenute che si invita ad inviare alla mail a istruzione@vedelago.gov.it
• accoglienza anticipata: l’Amministrazione comunale intende avviare questa attività a partire da ottobre per gli alunni della primaria, visto il bisogno raccolto delle famiglie che faticano a conciliare i tempi di lavoro con quelli della scuola. Si sta lavorando per offrire un servizio di accoglienza nuovo, sicuro e rispettoso delle misure di contenimento del contagio attualmente in vigore. Si chiede a chi fosse interessato di comunicare quanto prima la propria pre-adesione alla mail serviziominori@marcaoccidentale.it
• tempo integrato: anche questo servizio potrebbe essere avviato dal mese di ottobre nei vari plessi in giornate in cui non sono previste le attività didattiche.
Da un confronto avuto con l’Istituto comprensivo, al momento l’unico giorno in cui non è prevista alcuna attività scolastica pomeridiane nei vari plessi è il mercoledì. A Casacorba, per gli alunni dell’area sud, oltre al mercoledì è ipotizzabile poter offrire il servizio anche un secondo o terzo pomeriggio, qualora ci fosse un buon numero di richieste, visto che la sede delle attività pomeridiane sarà nell' ex scuola di Casacorba di proprietà. Qualora, anche nelle altre frazioni, emergesse il bisogno di un secondo o terzo pomeriggio, è intenzione dell’Amministrazione esplorare la possibilità di organizzare il servizio in sedi extrascolastiche.
Si chiede a chi fosse interessato al servizio di comunicare quanto prima la propria pre-adesione alla mail serviziominori@marcaoccidentale.it

Si assicura che sono centinaia le ore spese dagli amministratori, i dipendenti comunali, e anche dai tanti volontari, per far fronte tempestivamente ed in modo adeguato alle innumerevoli situazioni di difficoltà che si sono presentate in questi mesi. Giorni - e spesso, soprattutto nella fase iniziale - e notti passate a pianificare interventi, iniziative ed azioni di supporto per far sì che la comunità non si sentisse sola e abbandonata e che, nello specifico, l’anno scolastico possa ripartire nel migliore dei modi.

Pertanto, con la speranza di aver fornito una presentazione esaustiva delle attività in atto e dei servizi in via di attivazione, si augura a tutti gli studenti e alle loro famiglie un anno scolastico il più sereno e sicuro possibile.

Cordiali saluti.

Locandina

Locandina
  JPG800,3K Locandina avviso scuole