Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Privacy policy

AVVISO ALLA CITTADINANZA

Dal 1° ottobre entra in vigore la nuova ordinanza antismog contro l'inquinamento atmosferico

Data di Pubblicazione

01 ottobre 2021

AVVISO ALLA CITTADINANZA

Venerdì 1°ottobre, in virtù del Nuovo Accordo di programma per l’adozione coordinata e congiunta di misure di risanamento per il miglioramento della qualità dell’aria nel Bacino Padano che coinvolge Emilia Romagna, Piemonte, Veneto e Lombardia, entrano in vigore le misure per il miglioramento della qualità dell’aria e contrasto all’inquinamento locale da PM10.

Da quest’anno anche per i comuni compresi tra i 10.000 abitanti e 30.000 abitanti entrano in vigore le misure per la limitazione della circolazione stradale per alcune categorie di veicoli a motore.

In base alla nuova zonizzazione, dal 1° gennaio 2021, il Comune di Vedelago - con popolazione compresa tra 10.000 e 30.000 abitanti - rientra tra i comuni della zona IT0522 "Pianura", ed è associato per le caratteristiche territoriali omogenee, alla zona di Castelfranco Veneto, dal punto di vista dei livelli di PM10 misurati e previsti.

L’ARPAV dal 1/10/2021 provvederà alla verifica del valore limite giornaliero del PM10 (50 µg/mc) nella stazione di riferimento nei giorni di domenica, martedì e giovedì (giorni di controllo) e all’invio ai Comuni interessati di una e-mail informativa nelle giornate di lunedì, mercoledì e venerdì non festivi, in caso di raggiungimento del livello di allerta arancio o rosso.

Le misure temporanee, da attivare il giorno successivo alla redazione del bollettino (ovvero il lunedì, il mercoledì e il venerdì) restano in vigore in base ai dati misurati e previsti.

Sono necessari almeno 2 giorni conseguitivi di rispetto del Valore Limite giornaliero per ritornare al livello di allerta verde.

I cittadini potranno visualizzare le informazioni Arpav relative ai livelli di allerta all'indirizzo:                      

https://www.arpa.veneto.it/inquinanti/bollettino_allerta_PM10.php

 

L’ORDINANZA SINDACALE N° 17 DEL 28 SETTEMBRE 2021 È IN VIGORE DAL 1° OTTOBRE 2021 AL 30 APRILE 2022.

 

 

Misure per il miglioramento della qualità dell'aria e contrasto all'inquinamento locale da PM10

LE MISURE SONO COSI’ DISTINTE:

PER IL LIVELLO DI NESSUNA ALLERTA – COLORE VERDE sono:

1. Obbligo di spegnimento dei motori dei seguenti mezzi (vedi ordinanza);

2. Il divieto di combustioni all'aperto di ramaglie e altri residui vegetali, anche in ambito rurale;

3. Obbligo di utilizzare, nei generatori di calore a pellet di potenza termica inferiore a 35 Kw;

4. Divieto di utilizzo di generatori di calore alimentati a biomassa legnosa con una classe di prestazione emissiva inferiore alle "3stelle";

PER IL LIVELLO DI ALLERTA 1 – COLORE ARANCIO E LIVELLO DI ALLERTA 2 – COLORE ROSSO si aggiungono i seguenti divieti:

5. Divieto di utilizzo generatori di calore domestici alimentati a biomassa legnosa con una classe di prestazione emissiva inferiore alle "4stelle";

6. Divieto di spandimento dei liquami zootecnici (non letami) fino al 15 aprile 2022;

7. Abbassamento delle temperature di 1° C nelle abitazioni ed edifici pubblici. 

 

Misure di limitazione della circolazione stradale per il contenimento dell'inquinamento atmosferico

LE MISURE SONO COSI' DISTINTE :

1. Istituzione del divieto di circolazione solo sulle strade urbane, nei giorni feriali da lunedì a venerdì, dalle ore 8.30 alle ore 18.30, per le seguenti categorie di veicoli:

    a) autoveicoli (categorie M e N) alimentati a benzina Euro0 e Euro1;

    b) autoveicoli (categorie M e N) alimentati a diesel Euro0, Euro1 e Euro2;

    c) ciclomotori e motoveicoli due, tre, quattro ruote a due tempi Euro0;

2. Sono escluse dal divieto di circolazione alcune categorie di veicoli a motore (vedi Ordinanza)

3. Ulteriori autorizzazioni e deroghe per particolari esigenze non programmabili, verranno rilasciate caso per caso dalla Polizia Locale.

 

Il Comune avviserà la cittadinanza sul livello di allerta raggiunto, tramite il sito istituzionale  https://www.vedelago.gov.it/home.html.

Per maggiori dettagli e chiarimenti si rinvia a quando indicato nell’Ordinanza.

Download
  PDF213,3K ORDINANZA SINDACALE N° 17 DEL 28_09_2021.pdf